Sistemi Gestione Sicurezza

Il Sistema di Gestione della Salute e Sicurezza Sul Lavoro (SGSL) può essere definito come un sistema strutturato che permette di tenere sotto controllo i risultati aziendali in materia di sicurezza e salute del lavoro e garantire la conformità alla legge.

Il SGSL definisce le modalità per individuare, all’interno della struttura organizzativa aziendale, le responsabilità, le procedure, i processi e le risorse per la realizzazione della politica aziendale di prevenzione, nel rispetto delle norme di salute e sicurezza vigenti, in modo da renderle più efficienti e più integrate nelle operazioni aziendali generali.

 

Gli scopi perseguibili con l’implementazione di un SGSL possono così sintetizzarsi:

  • potenziale riduzione del numero di infortuni/rischi gravi attraverso la prevenzione e il controllo;
  • esclusione della responsabilità amministrativa delle società di cui al D.lgs. 231/01, con riferimento allo specifico tema della tutela della persona che lavora;
  • minimizzazione dei rischi di sospensione dell’attività d’impresa per gravità e reiterazione di violazioni in materia di orario o di sicurezza;
  • minimizzazione dei rischi di sanzione e procedimenti in capo ai diversi soggetti responsabili (datore di lavoro, dirigenti, preposti, lavoratori, etc.);
  • requisito per la partecipazione a gare;
  • disposizione di uno strumento di indirizzo e di gestione sistemica per la normativa in materia di tutela della salute della persona che lavora;
  • assicurazione della rispondenza alla normativa cogente;
  • riduzione assicurazioni INAIL;
  • migliore gestione dei rischi relativi a salute e sicurezza;
  • migliori rapporti con i lavoratori, le autorità pubbliche di controllo, gli enti e le comunità locali;
  • dimostrare un approccio innovativo e all’avanguardia oltre che un impegno costante nei confronti della salute e sicurezza dei lavoratori.

 

L’obiettivo globale di un tale sistema è volto a garantire in modo strutturato e sistemico la condizione di “completo benessere fisico, mentale e sociale” dei lavoratori attraverso il rispetto degli adempimenti di legge in tema di sicurezza e salute sul lavoro, la prevenzione ed il controllo di tutti rischi, inclusi quelli di natura psico-sociale, attraverso una logica di miglioramento continuo.

 

L’art. 30 del d.lgs. 81/08 prevede la possibilità di essere esonerati dalla responsabilità amministrativa, per persone giuridiche, società e associazioni, che applichino un modello di organizzazione e di gestione,

Tale modello deve essere adottato ed efficacemente attuato assicurando un sistema aziendale  per l’adempimento di tutti gli obblighi giuridici relativi:

I modelli di organizzazione aziendale rispondenti ai requisiti richiesti all’art. 30 comma 5 del D.Lgs. 81/08,  sono quelli conformi al British Standard OHSAS 18001:2007 e alle Linee guida UNI-INAIL del 28.09.2001 per un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (SGSL).

La nostra società offre servizi mirati per le aziende ed i professionisti che vogliono approfondire gli aspetti dei Sistemi di Gestione della Sicurezza:

 

–     Consulenza e implementazione di Sistemi di Gestione della Sicurezza, anche ai fini dell’ottenimento della certificazione secondo il British Standard OHSAS 18001:2007 e ai fini dell’Asseverazione.

–     Corsi di formazione mirati all’acquisizione di strumenti per l’implementazione di SGSL e per intraprendere il percorso professionale di Auditor. I corsi sono validi anche ai fini degli obblighi di aggiornamento previsto per le figure di RSPP, RLS, Coordinatori di Cantiere, Dirigenti e Preposti.

 

 

Contattateci per un preventivo

Tags: , , , ,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *